Corso per Addetti ai lavori in spazi confinati

 

Il corso si rivolge a tutto il personale impiegato in istallazioni e/o mansioni lavorative che prevedono l’ingresso in spazi confinati.

Corso per Addetti ai lavori in spazi confinati: di cosa si tratta?

Obiettivi Formativi e Organizzazione Didattica

Il corso ha l’obiettivo di fornire agli addetti le competenze e gli strumenti utili per affrontare e prevenire le situazioni di pericolo che possono manifestarsi svolgendo lavori in ambienti confinanti.

Il percorso formativo è caratterizzato da una metodologia didattica fortemente interattiva e applicativa sui casi ed esempi reali.

Verifica dell’apprendimento e attestati

Il corso si conclude con un test di verifica dell’apprendimento somministrato ad ogni partecipante.

Al termine del corso è previsto il rilascio di attestati di frequenza ai partecipanti che hanno partecipato al 90% delle ore previste.

 

Programma del corso

Modulo 1Parte Teorica

  • Definizioni, caratteristiche ed esempi di “spazi confinati”
  • Normativa di riferimento (art. 66 D.Lgs. 81/2008 e D.P.R. n. 177/2011)
  • Obblighi dei soggetti responsabili;
  • Valutazione dei rischi;
  • Dispositivi di protezione individuali;
  • Procedure ed istruzioni operative;
  • Gestione delle emergenze, principi sulle tecniche di primo soccorso.

Modulo 2 – Parte pratica

  • Addestramento all’utilizzo dei Dispositivi di protezione individuali APVR e DPI di III categoria;
  • Addestramento all’utilizzo di Rilevatori gas e atmosfere esplosive;
  • Gestione di un Emergenza cenni alle tecniche di primo soccorso(in caso di incendio/esplosione, anossia, presenza di gas tossici, recupero infortunato)

Vuoi Partecipare al corso? Iscriviti subito!

Tutte le info sul corso

Il corso è destinato ai Tutto il personale impiegato in istallazioni e/o mansioni lavorative che prevedono l’ingresso in spazi confinati.

Il corso ha una durata di  8 ore (6 ore di teoria e 2 ore di pratica).

Il docente ha competenza pluriennale in relazione alle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro.

L’agenzia formativa metterà a disposizione le attrezzature didattiche (es. videoproiettore, lavagna luminosa…). A ciascun partecipante verrà consegnato del materiale didattico (es. blocco-notes, penna, dispense…).

Per lo svolgimento della parte pratica ciascun partecipante dovrà munirsi dei dispositivi di protezione individuali e l’azienda dovrà mettere a disposizione i rilevatori  Rilevatori gas e atmosfere esplosive ed eventuali altri dispositivi che si rendessero necessari alla specifica attività (autorespiratori, argano per recupero persona).

Le lezioni teoriche e pratiche si svolgeranno presso l’aula formativa della nostra agenzia, Via A.Bassi, 5, oppure presso la sede dell’azienda “x” in aula sufficientemente capiente ed attrezzata per le attività formative teoriche e pratiche, in regola con  i requisiti richiesti dalla normativa sulla sicurezza.

Il corso si svolgerà in un’unica sessione formativa di 8 ore, nella data da concordare.

Frequently Asked Questions

E’ possibile ottenere gratuitamente questa formazione?
. Grazie, infatti, alla collaborazione con i maggiori Fondi Interprofessionali (Fondimpresa, Fapi, Foncoop, Fondartigianato etc…), la nostra agenzia è in grado di ottenere finanziamenti, in modo continuativo, per poter erogare la formazione senza alcun onere a carico del beneficiario.
Cosa si rischia in caso di mancata formazione?
In ultima istanza, il responsabile della formazione in azienda è il Datore di Lavoro. In caso di mancata formazione degli addetti alle emergenze (antincendio e primo soccorso) il datore di lavoro potrebbe essere arrestato tra 2 a 4 mesi oppure dovrà pagare un’ammenda da 1.315,00 €. a 5.699,20 €. Se vuoi avere una consulenza su come su come premunirti dal rischio di sanzioni, contattaci, saremmo lieti di aiutarti. (per tutti i corsi)
E’ obbligatorio eleggere un RLS in azienda?
. Ogni azienda deve eleggere un RLS interno oppure, solo per alcune aziende, è possibile scegliere un Rappresentante dei Lavoratori per la sicurezza Territoriale (RLST). Se vuoi avere una consulenza su come effettuare questo tipo di valutazioni, contattaci, saremo lieti di aiutarti.
Quanti RLS devono esserci all’interno di un’azienda?

Il numero dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza varia in base al numero complessivo dei dipendenti di un’azienda: un solo rappresentate per aziende fino a 200 lavoratori; tre rappresentanti per aziende da 201 a 1000 lavoratori; sei rappresentanti per aziende con oltre mille lavoratori. In quest’ultimo caso il numero di RLS solitamente è stabilito attraverso accordi interconfederali, oppure nel corso della contrattazione collettiva.
Se desideri avere una consulenza su come effettuare questo tipo di valutazioni, contattaci, saremo lieti di aiutarti.

Dopo quanto tempo potrò ricevere l’attestato?
L’attestato verrà consegnato via mail in formato digitale, al saldo della fattura. Qualora il pagamento sia stato effettuato prima dell’inizio del corso, l’attestato verrà consegnato entro 5 giorni a tutti coloro che avranno frequentato almeno il 90% di ore previste e superato la prova finale del corso.

Ti interessa sapere come farti finanziare questo corso?

Itinera, grazie all’utilizzo dei finanziamenti (fino al 100% a fondo perduto) provinciali, regionali e/o provenienti dai Fondi Interprofessionali, affianca integralmente i Clienti nei processi di formazione delle risorse umane.

Vuoi Partecipare al corso? Iscriviti subito!

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Diventa membro della nostra mailing list per ricevere tutti gli aggiornamenti sulle nostre attività direttamente nella tua casella email.

Vi siete iscritti alla newsletter di Itinera con successo!