Indagine sui fabbisogni formativi delle Pmi

Migliorare la capacità di adattarsi ai cambiamento e di accentuare la propensione all’ innovazione, alla crescita e alla scoperta di nuovi mercati di riferimento è il fil rouge che lega i risultati di questa indagine.

Le piccole e medie industrie rivestono, come si sa, un ruolo di primaria importanza sia nel contesto europeo sia in quello nazionale. In Europa, le Pmi rappresentano oltre il 99% delle imprese, coprono circa i due terzi dei post di lavoro nel settore privato e contribuiscono a più della metà del valore aggiunto totale creato. L’Italia, tra i paesi europei, è quello che vanta un maggior numero di Pmi. Su un totale di 4,2 milioni di imprese  nell’ industria e nei servizi, 4 milioni sono aziende con meno di 10 addetti e costituiscono più del 95% delle imprese attive dando lavoro al 47% dei lavoratori. In termini di valore aggiunto più del 68% proviene dalle piccole e medie imprese mentre solo il 31,5% del totale proviene dalle grandi imprese. È pertanto possibile affermare che le piccole e medie industrie sono i veri giganti dell’economia del nostro Paese.  L’attuale congiuntura economica, caratterizzata da un lato da una crisi di sistema e dall’ altro da una forte globalizzazione, richiede alle imprese una forte attitudine al cambiamento. Le Pmi più dinamiche cercano di rispondere efficacemente all’ evoluzione del contesto competitivo tramite innovazioni di prodotto e di processo, internazionalizzazione, digitalizzazione, forte focalizzazione sul cliente ed elevata personalizzazione di prodotto e servizi. Cambiamento di questo tipo inducono tuttavia un aumento di complessità gestionale e organizzativa all’interno delle imprese. In questo contesto, sotto il profilo formativo, occorre aiutare le imprese e soprattutto quelle più piccole a esprimere una domanda di formazione meno contingente e frammentata, a favore di una più chiara lettura del fabbisogno di sviluppo professionale, con un’ attenzione particolare alle competenze manageriali, ed una maggiore personalizzazione delle proposte formative che ne scaturiscono.
E’ partendo da quest presupposto che le Agenzie formative Apitirreno Sviluppo, Itinera , Delta Formazione e Formavol SVS Gestione Servizi hanno dato luogo a questa indagine che non si risolvesse in una mera rilevazione dei fabbisogni delle imprese toscane ma rappresentasse il punto di partenza per un’azione più efficace sul territorio.

Volete entrate in contatto con il Gruppo Itinera e scoprire cosa possiamo fare per voi?

Contattateci pure attraverso il nostro indirizzo email dedicato cliccando sul bottone qui sotto, oppure chiamate lo 050 8068163  dalle 09:00 alle 18:00 dal lunedì al venerdì. I nostri operatori saranno lieti di rispondere alle vostre domande e fornirvi tutte le informazioni e l’assistenza necessarie.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Diventa membro della nostra mailing list per ricevere tutti gli aggiornamenti sulle nostre attività direttamente nella tua casella email.

Vi siete iscritti alla newsletter di Itinera con successo!