Lavoratori addetti alla conduzione di piattaforme di lavoro elevabili

 

Il corso si rivolge a tutto il personale che utilizza piattaforme di lavoro elevabili.

Corso per lavoratori addetti alla conduzione di piattaforme di lavoro elevabili: di cosa si tratta?

Obiettivi Formativi e Organizzazione Didattica

Il corso formazione formatori si propone di fornire ai partecipanti le conoscenze basilari per l’utilizzo in sicurezza delle attrezzature di lavoro per la movimentazione dei carichi.

Il percorso formativo è caratterizzato da una metodologia didattica fortemente interattiva e applicativa sui casi ed esempi reali. L’ultimo modulo prevede lezioni on the job.

Verifica dell’apprendimento e attestati

Al termine dei due moduli teorici (al di fuori dei tempi previsti per i moduli teorici) si svolgerà una prova intermedia di verifica consistente in un questionario a risposta multipla. Il superamento della prova, che si intende superata con almeno il 70% dell risposte corrette, consentirà il passaggio al modulo pratico. Il mancato superamento della prova comporta la ripetizione dei due moduli. Al termine del modulo pratico (al di fuori del tempo previsto per il modulo stesso) avrà luogo una prova pratica di verifica finale.

Al termine del corso è previsto il rilascio di attestati di frequenza ai partecipanti che hanno partecipato al 90% delle ore previste.

 

Programma del corso

Parte Teorica – Modulo giuridico-normativo e Modulo Tecnico (4 ore)

  • Modulo normativo :Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento ai lavori in quota ed all’uso di attrezzature di lavoro per lavori in quota (D.lgs. n.81/2008).,Responsabilità dell’operatore;
  • Categorie PLE;
  • Componenti strutturali;
  • Dispositivi di comando e di sicurezza;
  • Controlli da effettuare prima dell’utilizzo;
  • DPI specifici da utilizzare con le PLE;
  • Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi;
  • Procedure operative di salvataggio.

Parte Pratica – Modulo pratico – Conduzioni PLE CON E SENZA stabilizzatori (6 ore)

  • Individuazione componenti strutturali;
  • Dispositivi di comando e di sicurezza;
  • Controlli pre-utilizzo;
  • Controlli prima del trasferimento su strada; pianificazione del percorso;
  • Posizionamento della PLE sul luogo di lavoro;
  • Esercitazioni di pratiche operative: effettuazione esercitazioni a due terzi dall’area di lavoro;
  • Simulazione di movimentazioni della piattaforma in quota;
  • Manovre di emergenza;
  • Messa a riposo della PLE.

 

Comunicaci le tue esigenze e richiedi un preventivo specifico!

Le learning organization

Come individuare una learning organization?

Peter Senge definisce una learning organization capace di elaborare una strategia basata sulla propria vision futura, considerando come elemento cruciale l’ambiente in cui essa desidera sopravvivere. Perché un’organizzazione venga identificata come learning organization, essa deve dimostrarsi capace di di interpretare e percepire i cambiamenti ambientali e deve essere disposta ad adattare se stessa a tali evoluzioni.

Smart working: diritti del lavoratore agile!

Smart Working: diritti del lavoratore agile.

“Chi lavora in smart working ha diritto allo stesso trattamento economico – normativo degli altri lavoratori che svolgono le stesse mansioni.”

La formazione è trasformazione

Formazione: cos’è?

I processi formativi generano una trasformazione, più o meno profonda, nei dipendenti che decidono di parteciparvi attivamente. La formazione può avere l’obbiettivo di generare o rafforzare due tipi di competenze:

  • general skills: ovvero quelle competenze spendibili in qualsiasi azienda o contesto organizzativo;
  • job-specific skills: ovvero quelle competenze specifiche di un dato lavoro o contesto organizzativo che perderebbero valore se spese altrove.”

Come affrontare le nuove sfide?

Come affrontare le nuove sfide?

“Con il procedere dello sviluppo tecnologico, il ruolo dell’individuo all’interno delle organizzazioni ha acquisito un’importanza maggiore. Oggi l’attività lavorativa raramente è composta da una piccola serie di compiti altamente specializzati. Ciò che il mercato richiede attualmente è una maggiore capacità di adattamento, risorse umane camaleontiche che sappiano svolgere più attività allo stesso momento e cambiare mansione senza difficoltà.”

 

Stress lavoro-correlato!

Stress lavoro correlato!

Le ultime novità dall’INAIL.

Nel mese di gennaio l’INAIL ha reso disponibile la nuova Piattaforma per la valutazione e gestione del rischio stress lavoro-correlato, ai sensi del D.lgs. 81/08 in adeguamento all’Accordo Europeo del 2004.  Attraverso il servizio on line  “INAIL Risponde”, disponibile nella sezione supporto del sito, gli operatori sono a disposizione degli utenti per fornirgli ulteriori informazioni tecniche e metodologiche riguardo l’uso della Piattaforma valutazione rischi.
Lo stress è una condizione che può causare disturbi di natura psico-fisica o sociale negli individui e spesso è conseguenza di un senso di inadeguatezza  nei  confronti delle aspettative che vengono in loro riposte.

Trattamento dati personali in qualità di titolari: come fare?

La Commissione Europea ha presentato due documenti che aiuteranno i titolari a svolgere al meglio la loro funzione nell’ambito del trattamento corretto di dati personali.Solitamente, coloro che trattano dati personali in qualità di titolari di un’azienda, devono fare...

La prima misura antincendio nei luoghi di lavoro

Un’introduzione alla gestione del rischio incendi nei luoghi di lavoro. Il Codice di prevenzione incendi ha operato una profonda trasformazione nell’ambito della prevenzione incendi nella sicurezza dei luoghi di lavoro perché ha introdotto una nuova modalità di...

corso formazione carrello elevatore

Tutte le info sul corso

Il corso è destinato a tutto il personale che utilizza piattaforme di lavoro elevabili anche saltuari
Il corso per Addetti alle Piattaforme mobilie “con O senza stabilizzatori” ha una durata complessiva di 8 ore
Tutti i docenti dei nostri corsi sono professionisti di comprovata esperienza e rispettano i requisiti previsti dal Decreto Interministeriale del 03 Marzo 2013 (ove richiesto) e quelli dell’Accordo  Stato Regioni del 22/02/2012.
Il corso si svolgerà in sessioni formative di 4 ore  o di 6 ore, dal lunedì al sabato.

Scopri come Itinera implementa ed eroga il corso!

Il corso può essere organizzato in due modalità

FORMULA AZIENDALE

Le lezioni si svolgeranno presso la sede indicata dalla Vostra azienda, in aula sufficientemente capiente ed attrezzata per le attività formative, oltre a soddisfare i requisiti richiesti dalla normativa sulla sicurezza. Le date potranno essere indicate dall’ azienda stessa con un preavviso di almeno 15 giorni e verranno definite nei limiti della disponibilità fornita dal docente. Questa modalità ha un costo variabile. Richiedi un preventivo per avere un prezzo specifico per le tue esigenze.

FORMULA MULTI AZIENDALE

Le lezioni si svolgeranno presso la sede indicata da Itinera srl. Le date saranno indicate dalla nostra agenzia e non saranno suscettibili di variazione. L’aula verrà organizzata previa raggiungimento del numero minimo.

Frequently Asked Questions

E’ possibile ottenere gratuitamente questa formazione?
. Grazie, infatti, alla collaborazione con i maggiori Fondi Interprofessionali (Fondimpresa, Fapi, Foncoop, Fondartigianato etc…), la nostra agenzia è in grado di ottenere finanziamenti, in modo continuativo, per poter erogare la formazione senza alcun onere a carico del beneficiario.
Cosa si rischia in caso di mancata formazione?
In ultima istanza, il responsabile della formazione in azienda è il Datore di Lavoro. In caso di mancata formazione degli addetti alle emergenze (antincendio e primo soccorso) il datore di lavoro potrebbe essere arrestato tra 2 a 4 mesi oppure dovrà pagare un’ammenda da 1.315,00 €. a 5.699,20 €. Se vuoi avere una consulenza su come su come premunirti dal rischio di sanzioni, contattaci, saremmo lieti di aiutarti. (per tutti i corsi)
E’ obbligatorio eleggere un RLS in azienda?
. Ogni azienda deve eleggere un RLS interno oppure, solo per alcune aziende, è possibile scegliere un Rappresentante dei Lavoratori per la sicurezza Territoriale (RLST). Se vuoi avere una consulenza su come effettuare questo tipo di valutazioni, contattaci, saremo lieti di aiutarti.
Quanti RLS devono esserci all’interno di un’azienda?
Il numero dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza varia in base al numero complessivo dei dipendenti di un’azienda: un solo rappresentate per aziende fino a 200 lavoratori; tre rappresentanti per aziende da 201 a 1000 lavoratori; sei rappresentanti per aziende con oltre mille lavoratori. In quest’ultimo caso il numero di RLS solitamente è stabilito attraverso accordi interconfederali, oppure nel corso della contrattazione collettiva.
Se desideri avere una consulenza su come effettuare questo tipo di valutazioni, contattaci, saremo lieti di aiutarti.
Dopo quanto tempo potrò ricevere l’attestato?
L’attestato verrà consegnato via mail in formato digitale, al saldo della fattura. Qualora il pagamento sia stato effettuato prima dell’inizio del corso, l’attestato verrà consegnato entro 5 giorni a tutti coloro che avranno frequentato almeno il 90% di ore previste e superato la prova finale del corso.

Ti interessa sapere come farti finanziare questo corso?

Itinera, grazie all’utilizzo dei finanziamenti (fino al 100% a fondo perduto) provinciali, regionali e/o provenienti dai Fondi Interprofessionali, affianca integralmente i Clienti nei processi di formazione delle risorse umane.

Comunicaci le tue esigenze e richiedi un preventivo specifico!

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Diventa membro della nostra mailing list per ricevere tutti gli aggiornamenti sulle nostre attività direttamente nella tua casella email.

Vi siete iscritti alla newsletter di Itinera con successo!